Riscopri la magia del tuo corpo con il tango

I Rolli in Tango: Giovedì 22 e 29 Settembre Open Days
Settembre 18, 2016
Crescere con il tango
Tango: obbiettivo crescere, nella danza come nella vita
Settembre 26, 2016

Riscopri la magia del tuo corpo con il tango

La magia del tango nell'abbraccio di due ballerini

Il tango non è solo una raffinata forma d’arte, non è un semplice ballo, né mera improvvisazione e passionalità.
Il tango è qualcosa di più, qualcosa di molto complesso che supera le mode temporanee o gli innamoramenti istantanei.

Il tango è innanzitutto una ricerca profonda che parte da noi stessi per arrivare a toccare i limiti più lontani della nostra esistenza, passando dalla comprensione del proprio sé, dalla conoscenza dell’altro e dalla consapevolezza dello spazio interno ed esterno a noi. Il tango è incontro condivisione di emozioni, espressione dell’anima, gioco creativo, liberazione.

Lezione a scuola di tangoSono diversi i motivi per cui uomini e donne si avvicinano a questa danza meravigliosa: solitamente le donne ballano perché amano farlo e adorano esprimersi con la danza. Gli uomini invece vogliono conoscere donne e di conseguenza vanno nei luoghi dove possono soddisfare questo bisogno.

Poi accade la magia: un passo dopo l’altro, entrambi scoprono una vera e propria passione per il ballo, per una danza che permette loro di esprime la propria passionalità, l’emozione di un nuovo incontro, l’intensità di un abbraccio, la possibilità di diventare tutt’uno con la danza.

Entrambi riscoprono il proprio corpo e se ne innamorano nuovamente. Nuovamente perché viviamo in un’epoca tecnologica in cui il corpo è stato messo da parte: il bambino impara sperimentando la propria fisicità, entrando in contatto con essa attraverso quella degli altri, innanzitutto con quella della madre che lo accarezza, lo abbraccia, lo coccola.

Poi cresce e mette definitivamente piede in questo mondo virtuale e allora quel luogo tramite il quale ha ottenuto le sue conoscenze, ha instaurato relazioni e vissuto esperienze, viene in gran parte dimenticato. Oggi si cammina poco, si preferisce la macchina. Le nostre professioni sono per lo più sedentarie e con il semplice movimento delle dita su una tastiera, su un mouse o sul display di un telefono riusciamo a guadagnarci lo stipendio e a portare a termine molti dei nostri impegni quotidiani.

Nel frattempo stiamo perdendo poco alla volta quella sensibilità e intelligenza cinestetica che aveva guidato la nostra crescita e che ci aveva aperto al mondo e alla vita.

Tango: a scuola per sviluppare la propria intelligenza cinestetica

Con il tango il corpo torna a essere protagonista della nostra vita e lo fa in tre direzioni:

1. Rispetto a se stesso

Ballare un tango significa innanzitutto fidarsi di sé, del proprio corpo e delle proprie sensazioni. Vuol dire conoscersi in profondità e lavorare per conseguire quella coscienza del proprio essere interiore che si trasformerà poi in consapevolezza corporea. Tutto questo parte da un assunto: il corpo non mente. Se attraverso la nostra voce possiamo scegliere chi essere e come presentarci agli altri e a noi stessi, a volte anche fingendo, con il corpo la verità esce sempre allo scoperto.
Attraverso questa verità, il tango ci spoglia delle nostre sovrastrutture e ci offre un incontro con il nostro vero io. È nella danza, nel movimento del corpo che viene messo in atto lo scontro fra come ci percepiamo e come siamo veramente. Una grande opportunità per realizzare un profondo lavoro interiore che ci aiuti ad accettare la nostra vulnerabilità, a sconfiggere i nostri disagi, a superare i nostri limiti e a riequilibrare noi stessi, facendo emergere quella parte di noi che non sempre trova adeguato spazio nella vita di tutti i giorni.Nel tango il corpo torna a essere protagonista

2. Rispetto agli altri

Il tango è un dialogo tra le parti in cui il corpo si fa veicolo di comunicazione e diviene luogo di apertura verso l’altro. È un incontro fra due persone che, con i loro movimenti, in quegli attimi infiniti della danza, tentano di diventare un essere unico. In un tempo storico in cui la comunicazione è fatta di una quantità vertiginosa di scambi di informazioni senza alcun contatto fisico ed emozionale con l’altro, il tango riavvicina le persone, le riconnette nel vero senso della parola, stimola la nascita di legami autentici e concreti, improntati più sul sentire che sul pensare, più sull’essere che sull’apparire. Nessun’altra danza raggiunge lo stesso livello di comunicazione tra i corpi: emozione, energia, respirazione, abbraccio, palpitazione.

3. Rispetto allo spazio

Il tango costringe a essere nel presente con il corpo e con la mente, a vivere il qui ed ora. Mentre si danza si coltiva quella relazione tra il corpo e l’ambiente che ci fa percepire il pavimento sotto i nostri piedi come essenza viva, con cui rapportarsi. L’attenzione cosciente, consapevole e nello stesso tempo naturale, è tutta nella distanza fra sé è l’altro, fra il proprio corpo e il terreno. Il pensiero si ferma, spariscono i problemi e le preoccupazioni e la propria presenza è concentrata sul tempo, sulla musica, in un tutt’uno con esse che diventa perfetta armonia interiore e, con un po’ di allenamento, esteriore.

Mente e corpo uniti nella danza

Mente e corpo uniti nella danzaOggi sempre più persone sentono il bisogno di staccare, di concedersi una pausa dalle incombenze quotidiane e tornare a sentire di avere un corpo.

Questo è uno dei motivi per cui stanno prendendo piede in un pubblico sempre più ampio discipline che spingono il fisico al massimo della resistenza, come per esempio il Cross Fit, o sport estremi che addirittura lo lanciano verso prove “al limite”.

Il tango si pone sullo stesso piano di queste “nuove tendenze”, ma lo fa in maniera completamente diversa. La sua magia consiste nel riconnettere corpo e mente in uno spazio unico attraverso un’esperienza che non è semplice e pura adrenalina che nasce, si consuma e si esaurisce al termine della prova.

Il tango è un’esperienza che va oltre la danza, è il raggiungimento di una piena consapevolezza di sé che dalla sala da ballo porti con te nella vita di tutti i giorni. Non solo quindi divertimento, svago, relax, allenamento e socializzazione, ma anche un vero e proprio percorso di crescita personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *